CONSEGNA GRATIS DA 59 € - Leggi
Servizio Clienti: +39 049 5019035 - info@pelosidigusto.com

Inappetenza estiva per cani e gatti: 5 consigli utili

Inappetenza estiva per cani e gatti: 5 consigli utili

Noti che il tuo amico peloso in questo periodo estivo abbia un po' perso l’appetito? E sia diminuito di peso? Una piccola perdita di peso è normale: basta che non superi l’1,5-2% di peso alla settimana.

Se invece la perdita di peso è più consistente e persistente, la prima cosa da fare è rivolgersi al proprio veterinario per escludere che l’inappetenza celi in realtà problemi di salute, dato che molte malattie si manifestano con diminuzione dell’appetito.

Una volta esclusa questa sventura e, se ci troviamo nei mesi estivi, le cause potrebbero essere altre.

In estate infatti l’inappetenza di cani e gatti può essere causata dal caldo torrido che ci preoccupa molto, al punto che temiamo per la loro salute e benessere.

Il caldo non solo inibisce il loro appetito, causando inappetenza, ma anche li porta a ridurre l’attività fisica.

Smettono infatti di correre e di conseguenza vi è una diminuzione di apporto calorico di cui i nostri amici necessitano.

Di seguito elenchiamo 5 utili consigli per gestire al meglio l’alimentazione estiva del tuo cane o del tuo gatto:

1. Evita di somministrare al tuo amico peloso il cibo durante le ore più calde della giornata: l’ideale sarebbe la mattina presto e verso il tramonto, i momenti più piacevoli per fargli godere un pasto al fresco.

Si consiglia inoltre, un alimento che sia molto digeribile, come potrebbe essere il pesce o le carni bianche, per non apportare un eccesso di calorie in questa calda stagione.

Ecco un paio di idee:


2. Al posto delle crocchette si potrebbe preferire per il vostro cane o gatto alimenti umidi (
contengono più acqua) o fornire al vostro amico peloso una dieta casalinga: gli alimenti umidi sono in genere mediamente più appetibili di quelli secchi e, inoltre, garantiscono un maggior apporto di acqua, un altro aspetto importante perché, quando fa caldo, cani e gatti perdono più liquidi per regolare la propria temperatura corporea.

Inoltre è importante sapere che quanto più un alimento è secco, tanto più calore produrrà e meno acqua apporterà all’organismo del cane, che ne ha invece fortemente bisogno per affrontare il caldo estivo.

Ecco perché è importante che il cane assuma cibi idratanti e rinfrescanti.

Dai un’occhiata alle nostre proposte:

 

3. Cerchiamo di dare al nostro amico peloso gli alimenti che gli piacciono di più, ovviamente senza sbilanciare il pasto che deve sempre essere equilibrato: bisogna assicurarsi infatti che si tratti  di alimenti completi e bilanciati, non solo complementari, altrimenti si rischia inevitabilmente di incorrere in carenze nutrizionali più o meno gravi.

Un paio di esempi per il tuo micio e fido:


4. Vizia il tuo amico peloso aggiungendo tra un pasto e l’altro degli snack e delle merende sfiziose
, senza eccedere per non sbilanciare la sua dieta: l’ideale per uno spuntino veloce senza rischiare di rovinargli i pasti principali.

Non perdere questi snack:


5. Riduci la quantità del cibo somministrato aumentando però la densità energetica della razione, quindi più proteine e meno carboidrati.

Come fare? Ecco due soluzioni per te:

Seguendo questi consigli il tuo amico peloso dovrebbe affrontare meglio l’estate e le sue temperature e soprattutto non rischiare di compromettere la sua salute con carenze alimentari.

Lascia una commento

* Nome:
* Email: (Non pubblicato)
   Sito web (Url conhttp://)
* Commenti:
*Codice