CANI IN SOVRAPPESO E OBESI

CANI IN SOVRAPPESO E OBESI

In natura il cane grasso o in sovrappeso semplicemente non esiste.

Possiamo prendere come esempio i lupi, anche in un contesto con molta abbondanza di prede a disposizione, non ci sarà nessuno che si abbufferà per un motivo piuttosto semplice: l’individuo in sovrappeso si ritroverebbe meno agile, con meno fiato e così diminuirebbero le sue prestazioni nella caccia e suo malgrado…si ritroverebbe a dieta!

Ecco perché il loro istinto li guida a mangiare solo il necessario e non il superfluo, per garantirsi la perfetta forma fisica.

I nostri cani hanno però perso la capacità di autoregolarsi in fatto di quantità di cibo e mangiano praticamente tutto quello che gli viene offerto!

Di cani obesi e “ciccioni” è pieno il mondo.

Nella nostra società occidentale, sinonimo di benessere è l'abbondanza di cibo e così l’80% dei proprietari rimpinza di cibo il proprio cane portando i cani all’obesità.

Sarà capitato a voi tutti di trovare la “SignoraMaria” della situazione che vi dice “uuuu ma quant’è magro il tuo cane, ma gli dai da mangiare??”. Inutile spiegare a queste signore, che spesso portano al guinzaglio dei veri e propri cilindri su 4 zampe che il vostro cane non è magro ma in perfetta forma fisica. Magari è pure un atleta o un cane da lavoro ed ha quindi una muscolatura tonica perfetta e zero grasso.

Oppure è semplicemente un levriero che avendo il ventre retratto di natura sembra sempre magrissimo (non per niente si parla di ventre “levrettato”).

 

Ricordiamo che il cane non è nato per essere grasso .

La ciccia in eccesso appesantirà fianchi e ventre sottoponendo la spina dorsale a un superlavoro che non sarà in grado di sostenere. L’apparato digerente del cane inoltre è fatto per lavorare con tempi piuttosto lunghi, in natura i predatori alternano periodi parecchio floridi dove mangiano tutto quello che possono e poi possono stare parecchio tempo senza mangiare nulla.

Anche se i cani domestici si sono oramai adattati a dei pasti più regolari, resta comunque il fatto che i pasti devono essere adeguati al loro fabbisogno energetico. Sovraccaricare un cane di cibo non significa volergli più bene ma significa mettere sotto stress il suo apparato digerente fino a farlo degenerare in una vera e propria patologia: l’obesità.

Voler bene al proprio cane significa permettergli di seguire un’alimentazione bilanciata e corretta in base al suo stile di vita.

Un bravo veterinario saprà consigliarvi al meglio su quale sia la dieta più corretta durante tutta la vita del cane, cucciolo, adulto, anziano che sia.

 

 

E SE IL MIO CANE E’ GIA CICCIOTTELLO O OBESO?

Niente paura!  Esistono in commercio degli ottimi mangimi dietetici per cani!

Queste crocchette dietetiche o light per cani hanno un ottimo apporto proteico per mantenere la massa muscolare ed un ridotto contenuto di grassi.

In questo modo si inizia con il primo passo per la dieta dimagrante del cane.

Se il cane è solo cicciottello basterà seguire scrupolosamente una dieta a base di mangime dietetico, meglio se accompagnata da del sano movimento all’aria aperta ed il cane ritornerà al proprio peso forma.

Se invece si ha un vero e proprio cane obeso la soluzione migliore è quella di appoggiarsi ad un Veterinario serio che potrà seguirvi e valutare assieme a voi la dieta migliore.

 

Ma…. come la mettiamo con il primo ostacolo durante la dieta del cane? Il senso di colpa di noi proprietari!

Durante una dieta molti proprietari vanno in crisi perché il cane comincia ad esibirsi in veri e propri “show da morto di fame che non mangia da settimane e tu umano crudele non vuoi nutrirmi”!!

E’ questo uno dei momenti peggiori nell’iniziare una dieta! I cani sono dei veri e propri esperti in questo tipo di esibizioni….quale proprietario di cane non ha presente quello sguardo languido o quel musetto poggiato sulle ginocchia o ancora peggio quegli ululati strappacuore da “abbi pietà di me sono un cucciolo affamato”??

In questi duri momenti bisogna ricordarsi che stiamo agendo per il suo bene dato che nessun cane è mai morto per aver rinunciato al biscottino da tavola ma invece i cani che muoiono per malattie legate al sovrappeso sono sempre di più.

 

Alcune conseguenze dell’obesità nel cane:  logoramento e stress per le articolazioni; rischio di osteoartrite; minore aspettativa di vita, legata a minore efficienza del sistema immunitario; squilibri ormonali; tumori mammari; sterilità; distocia (problemi durante il parto); problemi cutanei; problemi urinari; diabete.

 

 

Di seguito alcuni alimenti dietetici consigliati:

brit care crocchette ipocaloriche dietetiche Brit Care Light 

  enova crocchette light per cani Enova Light

  fish4dogs mangime dietetico per cani Fish4Dogs Weight Control

Per visionarli tutti potete cliccare QUI oppure andare nella categoria CANI >>> DIETETICI dal menù superiore

 

 

Lascia una commento

* Nome:
* Email: (Non pubblicato)
   Sito web (Url conhttp://)
* Commenti:
*Codice